La Polisportiva Vigor Acquapendente chiude in bellezza il suo ciclo di amichevoli. Al di là del risultato positivo, (nella vittoria per 2-1 contro l’ASD Aurora Pitigliano doppietta di Ayoub Zhar), l’undici del Tecnico Stefano Broccatelli ha dimostrato di avviarsi sempre più verso il concetto di “equilibrio”.

Che permette una fluida interconnessione tra la fase d’attacco e quella di difesa. Da un inizio balbettante (fase propositiva da 10 in pagella fase di interdizione insufficiente) si sta pian piano passando ad un assestamento. La cui crescita non può sicuramente dipendere dalla rete subita sabato dal toscano Crosta.

Innesti dell’ultima d’ora in una sorta di mercato ancora dalle porte girevoli e la crescita di fuoriquota che iniziano a metabolizzare i “primi rudimenti abc” di un Campionato di Promozione che non si può paragonare a qualcosa di giovanile, sta pian piano portando alla quadra.

Domenica a Santa Marinella si inizierà a fare sul serio. Ed arriveranno quindi le prime risposte ufficiali.

Commenta con il tuo account Facebook