Gialloblù al Rocchi contro il San Cesareo per il primo di quattro match cruciali

 

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – L’inizio del girone di ritorno coincide, per la Viterbese Castrense, con l’avvio di un mini ciclo di partite che, senza troppi giri di parole, si rivelerà fondamentale per le sorti di questo campionato.

 

Primo impegno, per la squadra di mister Ferazzoli, questo pomeriggio (ore 14.30) al Rocchi contro il San Cesareo, a cui poi seguirà la trasferta di Olbia, il match interno con l’Arzachena, e il big match sul campo della Lupa Castelli Romani.

 

Quattro partite dall’elevatissimo grado di difficoltà, non c’è che dire, che i gialloblù puntano in ogni caso a superare indenni e, possibilmente, con una posizione di classifica che gli consenta di vedere tutti dall’alto in basso.

 

Obiettivo arduo, ma di certo non impossibile per Scardala e compagni, ben consapevoli del fatto che buona parte della stagione si deciderà proprio nel giro del prossimo mese.

 

Ad ogni modo, come insegnano i grandi maestri del calcio, guardare troppo in là potrebbe rivelarsi un esercizio a dir poco deleterio. Meglio dunque focalizzare tutta l’attenzione verso il primo impegno in programma, ovvero, quello contro il temibile San Cesareo, terza forza del campionato capace già nella gara di andata di mettere in serie difficoltà l’allora squadra di Gregori.

 

Ci vorrà dunque una grande performance, da parte dei gialloblù, per avere la meglio su una formazione che, ricordiamolo, lo scorso 21 dicembre è stata capace di fermare niente meno che la capolista Lupa Castelli.

 

Conscio dell’importanza del match odierno, mister Ferazzoli (che dovrà rinunciare allo squalificato Dalmazzi) non dovrebbe pertanto modificare più di tanto l’undici visto all’opera domenica scorsa. In porta ci sarà dunque Fadda, mentre la difesa sarà composta dal rientrante Perocchi, Scardala, Varricchio e Tuniz; centrocampo affidato a Giannone e a Nuvoli (anch’egli al rientro), con Morini e Pero Nullo a supporto degli attaccanti Neglia e Saraniti. Arbitrerà l’incontro il signor Samuele Bruni di Fermo, coadiuvato dagli assistenti Pietro Paolo Greco di Battipaglia e Salvatore De Prisco di Nocera Inferiore.

 

Serie D, girone G – 18^ giornata (11/01/2015 – 1^ di ritorno)

 

ARZACHENA – LUPA CASTELLI ROMANI
ASTREA – APRILIA
BUDONI – NUORESE
CYNTHIA – ANZIOLAVINIO
GI.CA. SORA – FONDI
OSTIA MARE – PALESTRINA
SELARGIUS – OLBIA
TERRACINA – ISOLA LIRI
VITERBESE – SAN CESAREO

 

CLASSIFICA

 

LUPA CASTELLI ROMANI 42
VITERBESE CASTRENSE 39
SAN CESAREO 32
ARZACHENA 29
OSTIAMARE 28
GI.CA. SORA 27
BUDONI 25
APRILIA 24
ASTREA 23
NUORESE 22
OLBIA 22
SELARGIUS 20
FONDI 18
CYNTHIA 16
TERRACINA 15
ISOLA LIRI 14
PALESTRINA 11
ANZIOLAVINIO 7

 

Penalizzazioni: Sora, Isola Liri e Palestrina -1

 

Prossimo turno – 19^ giornata (18/01/2015 – 2^ di ritorno)

 

ANZIOLAVINIO – OSTIA MARE
APRILIA – TERRACINA
FONDI – SELARGIUS
ISOLA LIRI – BUDONI
LUPA C.ROMANI – CYNTHIA
NUORESE – GI.CA. SORA
OLBIA – VITERBESE
PALESTRINA – ASTREA
SAN CESAREO – ARZACHENA

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email