Domenica 20 ottobre, alle ore 11.00, la S.T.A.S. propone la visita guidata al santuario dell’Ara della Regina, sito archeologico di cui all’associazione tarquiniese promuove la valorizzazione grazie ad una convenzione con la competente Soprintendenza. Le visite guidate si svolgeranno in quattro diverse modalità, ciascuna lungo distinti percorsi che si snodano tra la Valle del Fiume Marta, le colline che circondano il Pianoro della Civita, sede della città antica, e la macchia della Turchina, toccando altri importanti monumenti, quali i Tumuli principeschi di Poggio del Forno e Poggio Gallinaro, per una giornata all’insegna del divertimento e della cultura, lungo quei sentieri della Maremma, un tempo attraversati dagli Etruschi, immersi in paesaggi ancora oggi incontaminati.

La visita sarà allietata dalla lettura di poesie dedicate a questo territorio e alla sua storia millenaria da cantori quali Spartaco Compagnucci e Titta Marini.

Per il percorso a cavallo, l’appuntamento è – ore 8.30 – in loc. Le Doganelle a Monte Romano presso il RED CEDAR RANCH (www.redcedaranch.it), raggiungibile con mezzi propri dalla SS1bs Aurelia, imboccando all’altezza del km 10,900 (riferimento Casa Cantoniera). Partenza ore 9.00, con le amazzoni dell’Associazione Fiori di Maremma.

Per il trekking, il luogo di appuntamento alle ore 9.00, è la loc. Oleifici d’Etruria (riferimento Stabilimento Olitar), dove troverete il responsabile della ASD Etruschi Runners. Il percorso è di media difficoltà (T/E: turistico escursionistica, totale km 12 ca.). Si suggerisce abbigliamento comodo: scarpe per cammino, zaino con acqua e giacca antivento (o k-way se tempo instabile).

Per il Bike, il luogo di appuntamento alle ore 9.30, è sempre la loc. Oleifici d’Etruria. Lì troverete i responsabili dell’Etrusca Bike, che hanno studiato – sia per l’andata che per il ritorno – un percorso TRANQUILLO di 5,13 km adatto anche ai bambini.

Per chi volesse partecipare esclusivamente alla visita guidata, il luogo di appuntamento è – alle ore 10.00 – l’area di sosta del Pianoro della Civita, raggiungibile con mezzi propri dalla SS1bs Aurelia, imboccando all’altezza del km 6,700 la Strada vicinale di Poggio dell’Impiccato (riferimento le arcate dell’acquedotto settecentesco).

Un sentito ringraziamento a Tutti gli Enti e le Associazioni coinvolte, per il sostegno e il supporto nell’organizzazione dell’evento, che si svolge di concerto con la Soprintendenza archeologica, in collaborazione con le Associazioni ArcheologicaMente onlus, Fiori di Maremma, Etrusca Bike e l’ASD Etruschi Runners, quindi gode del patrocinio del MIBAC, dell’Università Agraria di Tarquinia e della rivista Cavallo Magazine.

Ulteriori informazioni le trovate sulla pagina fb della Società Tarquiniense d’Arte e Storia, dove figurano i numeri utili. In caso di maltempo l’evento verrà rimandato a domenica 27 ottobre.