TARQUINIA – «Attraverso una serie di incontri – afferma Manuel Catini, Assessore Servizi Sociali e Politiche Giovanili del Comune di Tarquinia – stiamo definendo un protocollo d’intesa tra il Comune di Tarquinia e i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV – SPES che hanno lo scopo di sostenere e qualificare l’attività di volontariato sia attraverso la valorizzazione delle risorse esistenti sul territorio, che con un lavoro di rete anche con le istituzioni, permettendo alle esperienze e al patrimonio del volontariato di valorizzarsi e diffondersi fra i gruppi e le associazioni».

«Con il protocollo d’intesa, che sarà approvato in giunta nelle prossime settimane, – si legge in un comunicato di Catini – il Comune di Tarquinia stringerà un rapporto di collaborazione con i Centri di Servizio per una serie di interventi da attuare in campo sociale e in favore delle giovani generazioni».

«Ritengo indispensabile – precisa l’Assessore Manuel Catini – essere affiancato da professionisti per individuare opportunità e occasioni utili a far crescere la nostra comunità. Ho voluto fortemente questo protocollo d’intesa con i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV – SPES, perché sono una realtà affermata e sono sicuro che porterà un valore aggiunto all’azione amministrativa tanto delle Politiche Sociali quanto per quelle giovanili.

Dal servizio civile alla formazione, da progetti di cittadinanza attiva sul territorio al monitoraggio di bandi e finanziamenti a cui partecipare come amministrazione, questi in linea di massima i punti sui cui si fonda la collaborazione con i Centri di Servizio.

I Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio: “Accogliamo con piacere la proposta di un protocollo d’intesa arrivata dal Comune di Tarquinia nella persona dell’Assessore ai Servizi Sociali e Politiche Giovani, Manuel Catini. Ci mettiamo a disposizione per coadiuvare e supportare l’azione amministrativa finora intrapresa con l’obiettivo di crescere insieme come comunità cogliendo le differenti opportunità di finanziamento che si presenteranno durante l’anno”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email