A Viterbo arrivano le Ballate sul Mondo II

Sabato 18 novembre alle ore 17,30 presso la libreria Etruria in via Matteotti, 67, Gianni Abbate presenta il recital “Ballate sul mondo II” tratte dal suo libro pubblicato in giugno dalla casa editrice Ghaleb.

Si tratta del secondo volume di ballate poetico/teatrali, per disegnare un mondo alla fine del mondo, il nostro. Un progetto unico nel suo genere, concepito e scritto in parte nel corso del secondo lockdown e conclusosi quest’anno, 2023. Un affresco grottesco e feroce del genere umano in tutto il suo decadimento e imbarbarimento. Ogni partenza diventa falsa partenza, un aspettare che qualcosa possa cambiare anche senza prendere posizione, senza esporsi e quindi senza rischiare.

La spietatezza, l’immoralità del potere, l’arroganza, la meschinità, ma anche l’impotenza di chi soggiace, ne vengono fuori con qualche guizzo, qui e là, di voglia di cambiamento, rivolta, rivoluzione, con volteggi acrobatici e doppi salti mortali, per poi ricadere nella polvere.

Di pessimismo ce n’è tanto, d’altra parte basta guardarsi intorno… comunque non mancano gli squarci verso un mondo migliore, verso un cambiamento che deve iniziare prima di tutto da ognuno di noi. E poi c’è ironia, tanta graffiante ironia e sarcasmo. Nell’ultima ballata, come a sigillo, appare una speranza, o forse un desiderio-sogno: ritrovare sé stessi e un nuovo inizio.

In scena Gianni Abbate e la musica dal vivo di Roberto Chiovelli con flauto e zampogne. Alla fine della presentazione/recital, viene proposto agli spettatori di creare insieme una ballata che sintetizzi il percorso emotivo della serata. Ingresso gratuito. Info e contatti: Gianni Abbate 3471103270‬.