In conformità al nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (pubblicato nella mattinata di oggi, domenica 8 marzo 2020), relativo alla gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 sull’intero territorio nazionale, e alla Nota della Conferenza Episcopale Italiana (CS n.11/2020) trasmessa in serata, la DIOCESI DI VITERBO
dispone per il periodo che va dal 9 marzo al 3 aprile 2020

i seguenti provvedimenti:
1. sono sospese le S. Messe feriali e festive e tutti i Pii esercizi(ViaCrucis,Adorazione eucaristica comunitaria, Lectio divina etc.) in tutte le chiese della Diocesi regolarmente aperte al culto pubblico;
2. sono sospese tutte le celebrazioni esequiali;
3. le nostre chiese rimarranno aperte per la preghiera personale dei fedeli,attuando però le disposizioni dell’art.
2, lettera v. del DPCM del 08.03.2020;
4. Rimangono in vigore tutte le altre Indicazioni già comunicate dalla Diocesi di Viterbo il 5 marzo u.s. e cioè:
a. La sospensione di tutti gli incontri di catechesi per bambini, ragazzi, giovani e adulti:
b. La sospensione di conferenze, incontri e dibattiti nei locali parrocchiali e diocesani;
c. La sospensione in Parrocchia e nei locali parrocchiali di feste di compleanno o altre manifestazioni ed eventi che comportino affollamento di persone;
d. La chiusura dei nostri impianti sportivi con la sospensione di ogni attività ricreativa.
Inoltre, per lo stesso periodo di tempo (o comunque fino a nuove disposizioni):
1. Sono sospesi tutti gli Incontri diocesani in calendario:
a. La “Visita fraterna” del Vescovo alle Parrocchie della Vicaria di Acquapendete ( martedì 10 marzo a Proceno; Giovedì 12 marzo ad Acquapendente;Venerdì 13 marzo a Gradoli; Martedì 17 marzo a Onano;
Venerdì 20 marzo a Grotte di Castro; Martedì 24 marzo a San Lorenzo Nuovo; Martedì 31 marzo a Latera);
b. Il Ritiro unitario del Clero del 12 marzo e l’incontro di Formazione Permanente per il giovane clero del 26 marzo;
2. Sono sospese (a data da stabilire dopo Pasqua) le celebrazioni con il conferimento delle Cresime nelle Parrocchie di Canino (21 marzo) e Bomarzo (29 marzo);
3. Sono da rimandare in ogni Parrocchia le Celebrazioni di matrimonio e di Prima comunione;
4. Sono sospese ogni tipo di celebrazione (S. Messe, Vespri e Processioni) per eventuali Feste patronali che intercorrano nel periodo che va dal giorno 9 marzo al 3 aprile.
Siamo tutti invitati alla preghiera costante e a rinnovare la nostra fiducia nel Signore. Alla Madonna della Quercia affidiamo le nostre Comunità implorando su tutti i fedeli la sua materna protezione.