VITERBO – Si rinnova come ogni anno la tradizione di ricordare il transito di Santa Rosa, cioè il suo passaggio dalla terra al cielo che la Chiesa definisce con una parola latina: “Dies natalis” cioè nascita al cielo.   Pochi…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteInterporto di Orte: Alessandro Romoli confermato presidente, Lorenzo Cardo nuovo amministratore delegato
Articolo successivo“Un milione e trecentomila euro per l’imprenditoria femminile”