VITERBO – Presentato questa mattina a Viterbo, nella plendida cornice della sala consiliare di Palazzo dei Priori, il Torneo Hot Buttered, quadrangolare di volley maschile in programma al PalaMalè i prossimi 22 e 23 settembre.

“Oltre al Tuscania Volley, organizzatrice dell’evento -ha spiegato la responsabile marketing Marta Bazzanti, nell’introdurre gli interventi – vi prenderanno parte tre tra le più prestigiose formazioni di SuperLega: Cucine Lube Civitanova, Top Volley Latina e Consar Ravenna, per uno spettacolo davvero straordinario offerto per la prima volta a Viterbo”.

“Complimenti per aver portato da noi un torneo così importante che sono sicuro avrà un notevole successo di pubblico -ha esordito l’assessore Claudio Ubertini. Come amministratore offro tutto il mio sostegno a questo genere di iniziative che portano alto il nome della Città; mi adopererò affinché il PalaMalè torni presto nelle migliori condizioni possibili”.

E’ stata poi la volta del presidente del Tuscania Volley, Angelo Pieri. “Grazie al Comune di Viterbo e al nostro sponsor che ha permesso tutto questo -ha esordito. Ai ragazzi e alle ragazze di questo territorio dico di fare di tutto per portare i loro genitori al palazzetto, sia per ammirare squadre di livello per la prima volta a Viterbo, sia per avere l’occasione di conoscere esempi e modelli da seguire, figure che potrebbero essere il loro riferimento per il futuro, ragazzi che con il loro sacrificio, con la loro dedizione, con il loro voler bene al proprio fisico hanno raggiunto degli obiettivi incredibili. Ai genitori dico di iscrivere tranquillamente i propri ragazzi ad una scuola di pallavolo perché la pallavolo è leggermente diversa dagli altri sport, non ti permette di prender palla da solo, fare tutto il campo e segnare, nella pallavolo devi per forza fare tre passaggi, è un gioco di squadra dove non puoi esultare in faccia all’avversario ma solo con i tuoi compagni, quindi massimo ripsetto per l’avversario. Insomma, venite perché la pallavolo è tutto un altro mondo”.

“Grazie all’Amministrazione comunale anche per averci ospitato in questa splendida sala, un altro pezzo pregiato del nostro straordinario patrimonio artistico -ha affermato il direttore generale Alessandro Cappelli. E proprio in questa ottica vorrei ricordare che abbiamo una squadra il cui girone va da Pordenone a Lecce, da Cuneo a Catania e che tutte queste squadra verranno poi qui a Viterbo. Spero che questo possa servire a promuovere il nostro territorio. Il Tuscania Volley rappresenta la Tuscia ed essendo la squadra più in alto nei vari campionati e girando l’Italia risulta uno straordinario volano di immagine. Grazie allo sponsor senza il quale un torneo di tale importanza non avrebbe potuto essere organizzato”.

E’ stata poi la volta di Massimo Pelati CEO Hot Buttered. “Grazie a tutti intanto per l’opportunità che ci state dando di avere visibilità. Lo sport ci piace molto perché lo abbiamo nel dna del nostro marchio di abbigliamento sportivo che nasce nell’ambito degli sport da tavola ma che è molto affine all’idea degli sport di squadra e ai nostri valori. Supportare questo evento per noi è davvero un grande piacere”.

“E’ un onore ospitare queste società, queste squadre blasonate, squadre che hanno cucito, nella loro storia, lo scudetto -ha affermato Roberto Centini presidente dell’area territoriale Fipav di Viterbo. Nel Lazio abbiamo Latina e Sora che riescono a confermarsi in Superlega: auguro al Tuscania di fare presto altrettanto. La squadra di Pieri è il fiore all’occhiello per la nostra provincia, in passato ci ha permesso di vivere le emozioni di una finale di Coppa italia, purtroppo persa, e quelle degli incontri di serie A. Sarà lo stesso emozionante assistere a questo torneo al quale come sempre il popolo della pallavolo viterbese sono sicuro risponderà in massa”.

Ha concluso i lavori il sindaco, Giovanni Maria Arena. “Ritengo la pallavolo e la pallacanestro due sport di livello per quello che possono trasmettere. Consiglio ai molti appassionati di altri sport di venire ad assistere a questo quadrangolare perché per quanto riguarda il rispetto e la sportività la pallavolo non può davvero ricevere insegnamenti da nessuno. Spero che i più giovanni partecipino numerosi; noi da parte nostra solleciteremo le scuole a promuoverlo. Come Comune vi saremo vicini tramite l’assessore Ubertini che ringrazio per quanto fatto in questa occasione. Concludo, ringraziando il Tuscania Volley, una eccellenza della nostra provincia, per aver portato a Viterbo un evento di tale portata”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email