I carabinieri della stazione di Farnese, a seguito della denuncia sporta da un cittadino del luogo che lamentava di essere stato truffato a causa di una compravendita on line, dove aveva versato 550 euro per l ‘acquisto di un decespugliatore, ma una volta versata la somma i due titolari della vendita facevano perdere le loro tracce senza consegnare l’oggetto ; hanno subito effettuato un’attività investigativa, monitorando i dati informatici, e sono risaliti agli autori della truffa, uno titolare delle utenze originario di Roma, e l’altro titolare dei conti correnti originario di Napoli, ed una volta identificati compiutamente li hanno denunciati alla Procura di Viterbo per truffa in concorso.