Anche il bagno, proprio come altre camere, necessita di esser curato nell’arredamento: proprio per questo, oggi, ti daremo alcune dritte che ti consentiranno di trasformare il tuo piccolo bagno in una stanza accogliente e piacevole.

Come organizzare lo spazio piccolo del bagno

Tutti gli ambienti casalinghi necessitano di una sistemazione: un bagno rimane pur sempre un bagno, ma non dovrà mai sembrare una cantina o un salotto. Quindi, se anche tu sei alla ricerca di una soluzione ottimale per questo spazio della casa, ti suggeriamo delle dritte che ti permetteranno di rivoluzionare questa parte della casa. Per prima cosa, avrai bisogno degli elementi essenziali: ad esempio, di un bel porta rotolo da bagno elegante, di uno scopino per wc e di un mobiletto dove poter riporre gli asciugamani e la carta. Naturalmente, bisogna ricordare che dapprima sarà necessario progettare un bagno con distanze corrette da un sanitario all’altro: solo in questo modo si potrà avere tra le mani una stanza davvero funzionale ed utile, dove potersi lavare comodamente e rilassare. Se il bagno è piccolo, poi, sarà ottimale scegliere una doccia che consente di occupare certamente meno spazio rispetto ad una vasca da bagno. D’altronde, una vasca da bagno non si presenta sempre come una soluzione intelligente per lavarsi, specie se la stanza è abbastanza piccola.

Segreti per far sembrare il bagno più grande

Anche i rivestimenti ed i colori possono giocare un ruolo importante nella sistemazione di un bagno piccolo: in tal caso, sarà assolutamente necessario adottare delle soluzioni che possono rendere più ampio e fresco l’ambiente. Se possibile, si potranno ricavare delle nicchie contenitive che ti permetteranno di avere degli spazi in più da sfruttare nel tuo bagno. Scegliere dei rivestimenti di colore chiaro o continuo come la resina può essere un altro grande aiuto: difatti, in questa maniera si potrà realizzare uno spazio accogliente dove non sembrerà di esser “richiusi” in uno spazio molto piccolo. In alcuni casi, però, si può giocare con un contrasto da creare con il pavimento, facendo sempre attenzione al fatto che la stanza risulti luminosa e vivibile. Un altro trucco che ti consente di far sembrare maggiormente grande la sala da bagno riguarda gli specchi. Infatti, utilizzando specchi grandi – anche a tutta parete – si potrà ottenere un effetto spettacolare. Naturalmente, gli specchi dovranno esser sistemati nel punto più vicino alla porta del bagno, poiché in caso contrario si potrebbe ottenere un effetto inutile.

L’illuminazione di un bagno piccolo

Passiamo ad un altro aspetto molto importante per l’arredamento del bagno: si tratta dell’illuminazione: come saprai bene, la luce ha un ruolo importante all’interno di una camera e quando è possibile sfruttare la luce naturale è davvero bello! Quindi, se hai la possibilità di sistemare anche le finestre del tuo bagno, ti suggeriamo di sceglierne delle grandi, così da poter far entrare il maggior quantitativo di luce. Se, invece, ti ritrovi con delle finestre piccole, non preoccuparti poiché potrai valorizzare pure queste. Per esempio, se il bagno ha finestre troppo piccole, le tende saranno da bandire giacché potrebbero rendere ancor di più buio questo ambiente. In alternativa, è meglio utilizzare delle tende morbide solo da un. Lato che possono dare un tocco alla sala da bagno, esaltando la verticalità. Per quanto riguarda la luce artificiale, invece, dei faretti o una striscia di led potrebbero dare un tocco ottimale alla stanza. Il nostro suggerimento è di distribuire i faretti in punti strategici, come uno nell’area della doccia, un altro nella zona del lavabo per fare la barba o struccarsi con grande comodità. In questo modo, tutto il bagno sarà illuminato in maniera adeguata e chiunque utilizzerà il servizio di sentirà a proprio agio. Ora che hai ottenuto tutte le informazioni più importanti per dar vita ad un bagno piccolo ma degno di nota, non ti resta che metterti al lavoro con un buon architetto che possa trasformare il tuo vecchio wc in qualcosa di davvero speciale.