Cristiano Sabatini alias Bike Chef, è il cuoco che viaggia in sella della sua bicicletta cucinando in giro per il mondo alla scoperta di nuovi sapori. 

Lascia il suo ristorante sicuro nel viterbese per girare il mondo in sella a una bici e portare la cucina italiana sin nei posti più lontani.

Lo chef ha percorso oltre 3000 km visitando il Nepal, il Marocco, la Nuova Zelanda e tanti altri Paesi, recando con sé piccole pentole e fornelletti ad alcool. In Lapponia ha portato dei cibi disidratati che ha cotto sul fuoco di legna ed è riuscito a preparare un’ottima pasta persino in un rifugio sull’Everest.

Bikechef

Il viaggio per Bike Chef è un modo per conoscere nuovi ingredienti da sposare con la cultura culinaria italiana: la sua cucina è un insieme di elementi associati a differenti tradizioni, una ricerca continua di gusti sempre diversi.

L’esperienza di Bike Chef è anche una storia di coraggio e voglia di inseguire i propri sogni. Anni fa gestiva un ristorante nel Viterbese, ma questo lavoro non gli permetteva di dedicarsi a ciò che più ama: i viaggi estremi in compagnia della sua bicicletta. Oggi lavora nel settore del catering a domicilio, attività che gli permette di coltivare la passione di chef giramondo.

Ieri è arrivato a Bagnoregio con la voglia di fare qualcosa di particolare e intrigante: si è fermato presso la Gelateria Rugiada, dove insieme alla proprietaria Maria Caterina Crocoli, hanno dato vita al GUSTO CARBONARA. Un mix perfetto con latte di pecora, uova, 5 pepi differenti e guanciale caramellato. Un gusto inimitabile e assolutamente da provare!


VIDEO 

GELATERIA RUGIADA https://www.instagram.com/gelateriarugiada/
BIKE_CHEF https://www.instagram.com/bike_chef/

Articolo precedentePerché la Criptovaluta sta mangiando il mondo
Articolo successivoFerento, Colangeli e Rigillo in “I due Papi” opera teatrale sul travaglio della chiesa d’oggi