La compagnia Air Transat ha lanciato nuovi voli diretti tra l’Italia e il Canada, con collegamenti tra Roma e Toronto e tra Roma e Montreal. Le opzioni a disposizione sono varie: la classe Economica, per esempio, mette a disposizione tre livelli di Tariffe Eco, a partire da 359 euro per i diretti tra Roma e Toronto, comprese le tasse. La tariffa più economica è la Eco Budget, che prevede solo il bagaglio a mano, mentre quella più vantaggiosa è la Tariffa Eco Standard, con il posto standard e un bagaglio da 23 chili in stiva. La soluzione più flessibile, invece, è rappresentata dalla Tariffa Eco Flex, che comprende la modifica e la cancellazione gratuita, ma soprattutto offre numerosi servizi supplementari, tra i quali la scelta del posto in funzione della disponibilità, i servizi prioritari in aeroporto e due bagagli da stiva.

La Tariffa Club

Per chi non ha problemi di budget, una soluzione alternativa all’insegna del comfort è la Tariffa Club, che include due bagagli in stiva da 32 chili, una cabina esclusiva da 12 posti, un banco check-in riservato ai passeggeri di Club Class, un bagaglio a mano da 15 chili, la consegna dei bagagli in priorità, l’imbarco prioritario e in menù gourmet a bordo curato niente meno che dallo chef Daniel Vézina. Ciò vuol dire che, in volo, è possibile richiedere pasti di qualità e vini selezionati, insieme con snack e bevande; ma la lista dei benefit comprende anche un comfort kit e la fila prioritaria per i controlli di sicurezza a Vancouver, a Toronto e a Montreal. Il prezzo, per i voli diretti tra Roma e Toronto, parte da 1.048 euro, incluse le tasse.

Che cosa c’è da sapere su Air Transat

Air Transat opera dall’aeroporto di Fiumicino con mezzi A330-300 da 346 posti, dei quali 334 in Classe Economica e 12 in Classe Club (o in alternativa con 375 posti, di cui 363 in Classe Economica e sempre 12 in Classe Club). La Tariffa Flex, la Tariffa Standard e la Tariffa Budget sono i tre tipi di tariffa in classe economica di cui è possibile usufruire. Il Canada può essere raggiunto da Roma in tutte le stagioni, con due voli alla settimana per 120mila posti di media per la stagione invernale. Ovviamente un’offerta simile non riguarda sono gli italiani che vogliono andare in Canada, ma anche i canadesi che desiderano raggiungere il Belpaese, che costituisce la terza meta preferita dai connazionali di Justin Trudeau. Così si spiegano, dunque, i 13 voli diretti, con 6 voli alla settimana per la linea tra Roma e Montreal e 7 voli alla settimana per la linea tra Roma e Toronto.

È il momento di prenotare il parcheggio

Chi ha già intenzione di prenotare il biglietto per il proprio volo non deve dimenticarsi di scegliere anche il parcheggio a Fiumicino: l’aeroporto di Roma presenta tariffe piuttosto costose da questo punto di vista, ma per fortuna con Parkos è possibile trovare un parcheggio coperto nei dintorni dello scalo a prezzi molto più convenienti. Che cos’è Parkos? Molto semplicemente, un servizio di comparazione di posti auto, che rende davvero facile parcheggiare nelle vicinanze di un aeroporto. Sono sufficienti pochi clic per individuare il fornitore di parking che propone i prezzi più convenienti: così si può già prenotare il proprio posto auto e provvedere al pagamento con carta di credito Visa, carta di credito Mastercard o Paypal.

Parcheggiare all’aeroporto di Fiumicino spendendo poco ora si può

Ogni parcheggio Fiumicino proposto da Parkos riporta le recensioni fornite dagli utenti che hanno già avuto la possibilità di usufruirne: così i nuovi clienti possono scegliere in modo informato e consapevole. Chi lo desidera, inoltre, ha l’opportunità di richiedere il servizio di car valet, in virtù del quale ci si può recare direttamente in aeroporto e affidare la macchina a un incaricato che provvederà a portarla al parcheggio, per poi essere riconsegnata al proprietario al suo rientro.