Comune di Monterosi

IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE SI ATTIVA NELLA TUSCIA

A Monterosi, in questi giorni di emergenza nazionale a causa dell’epidemia da COVID-19, da venerdì 13 Marzo 2020 è attivo il Centro Operativo Comunale, struttura della quale si avvale il Sindaco Sandro Giglietti, in qualità di Autorità Comunale di Protezione Civile, per la direzione dei servizi di soccorso.

Il centro segnala alle autorità competenti l’evolversi degli eventi e coordina gli interventi delle squadre operative comunali. Il C.O.C ha un numero dedicato per all’assistenza alla popolazione di Monterosi, il 3460045155  attivo tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:00.

“Tale costituzione si è resa necessaria per poter assistere al meglio la popolazione sotto il profilo socio-sanitario. Al C.O.C. fanno riferimento importanti e fondamentali strutture di supporto ai cittadini, la Croce Rossa gruppo di Monterosi, Nepi e Castel Sant’Elia con il Servizio Pronto Farmaco, il Gruppo Comunale di Protezione Civile e la Protezione Civile RNS Monterosi OdV nell’assistenza con beni di prima necessità e servizi essenziali alla persona per i soggetti più deboli, soli e a rischio contagio della nostra comunità. Inoltre i medici di base che esercitano nel nostro comune – dott. Antinori, dott.ssa Bruschi, dott. Giglietti (responsabile sanitario comunale) e dott.ssa Sasso – hanno dato reperibilità h24 in completa sinergia tra loro. ” dichiara il Consigliere alla Sanità Gino Mascagna che coadiuva nel C.O.C. il Sindaco Giglietti insieme al Consigliere Roberto Baldinelli che quotidianamente segue l’evolversi della situazione al fianco di Carabinieri e Polizia Locale.

Nel centro abitato e nei luoghi di maggior afflusso e sosta di persone, come fuori i negozi di alimentari e farmacie,  il Comune ha già provveduto ad una sanificazione ed igienizzazione con prodotti certificati e si riserva la possibilità di intraprendere tale azione se necessario nei giorni a seguire.

Inoltre, c’è da segnalare che domenica 15 Marzo l’ AVIS di Monterosi, gestita instancabilmente dal presidente Siro Atzori, ha raggiunto l’importante risultato, in questo momento di necessità, di 52 donazioni di sangue.  I consiglieri comunali, attraverso un tam- tam mediatico via social, hanno rassicurato i donatori, sempre presenti e partecipi nell’arco dell’anno, che la donazione si poteva fare in totale sicurezza secondo le nuove norme vigenti. Ricordiamo a tutti che la prossima donazione di sangue sarà domenica 26 Aprile 2020, presso la sede Avis Via Urbano del Drago (Palazzo Comunale).