“Alla soglia dei 40 anni una nostra amica Simona Innocenzi – scrive Tiziano Ulanio – per caso all’interno di un panificio di Barbarano Romano, si incontra con una bella Signora, e gli domanda ma Lei è la Maestra Gaetani Maria?

Si, Sono Io! Così inizia la storia del nostro incontro, che come un vecchio nastro si riavvolge e ci riporta a circa 40 anni fa quando la Maestra Gaetani insegnava alla Elementari di Oriolo Romano.

Quei ragazzi che oggi hanno intrapreso varie strade tra carriere, chi è diventato genitore, chi ha intrapreso la stessa sua passione di  insegnante, non si sono dimenticati di Lei. 

Venerdì con i vari mezzi a disposizione e con un gruppo Whatsapp denominato “Aperitivo con la Maestra” è riuscito a riunire quella classe, emozionata, curiosa, con la voglia di riabbracciare colei che non avevano mai rimosso dal loro cuore, che c’è sempre stata. Tante domande prima dell’incontro, la più classica: Chissà se ci riconoscerà! Quanti anni avrà!

Grazie Maestra Maria per averci insegnato tanto, per essere stata la prima pietra della nostra vita. Un pomeriggio indimenticabile.

Ti vogliamo bene i tuoi alunni di Oriolo Romano (classe 1977)”.

Articolo precedenteSiamo ripartiti! Questo è il primo messaggio che la Maratonina dei 3 Comuni vuole lanciare
Articolo successivoFondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere: con i Bollini Rosa una giornata di iniziative al mal di schiena