CIVITA CASTELLANA – In arrivo le prime multe dei Tutor. “Sindaco Angelelli cosa risponde adesso la sua amministrazione ai cittadini? Sono circa due mesi che il Movimento 5 Stelle di Civita Castellana,chiede a tutti gli organi competenti di fare chiarezza sulla operazione provinciale legata ai “tutor” installati sulla via nepesina a Civita Castellana.

 

Finalmente qualcosa si muove e non certo per merito della amministrazione di Civita Castellana il cui assessore Zezza ha dichiarato in sede di consiglio , su nostra specifica interrogazione , di non avere competenza in materia e pertanto di non conoscere e di non voler conoscere quanto denunciato dal Movimento 5 Stelle in merito alla installazione dei tutor.

 

Comunque, considerato che , come già dichiarato in sede consiliare, la risposta data dalla amministrazione Angelelli non è stata esaustiva e chiarificatrice ,e restiamo della convinzione i che la stessa amministrazione venuta a conoscenza della volontà di realizzare i tutor sul territorio comunale da parte di una società privata , aveva obbligo di richiedere alla stessa tutta la documentazione e verificarne la correttezza.

 

Alla luce delle nuove elezioni provinciali ,che vedono al consiglio il nostro sindaco Angelelli , e allo sviluppo delle vicende giudiziarie che si leggono sui quotidiani , torniamo a chiedere per la terza volta agli organi competenti comunali, provinciali e alle forze dell’ordine, tramite il nostro consigliere comunale Maurizio Selli , CHIARIMENTI E DOCUMENTAZIONE in merito al rispetto della normativa urbanistica e ambientale con riferimento ai manufatti installati per sostenere i tutor.

 

Torniamo a ricordare agli uffici preposti, che i manufatti realizzati per conto della provincia di Viterbo sulla strada nepesina sono in zona sottoposta a vincoli territoriali che prevedono una precisa procedura di approvazione ministeriale e regionale, inoltre gli stessi manufatti hanno bisogno di procedure di verifica statica e collaudo per essere utilizzati.

 

Inoltre negli ultimi giorni sono state spedite dalla provincia di Viterbo le prime “multe ” , come già detto e ripetuto dal Movimento 5 Stelle di Civita Castellana , qualora si accertassero irregolarità nella procedura urbanistica dei manufatti, risulta obbligo per chi di competenza procedere con il sequestro degli stessi sopratutto perchè la proprietà risulta, salvo smentite , di una società privata e non della Provincia di Viterbo .

 

Il Movimento 5 Stelle di Civita Castellana è per la trasparenza e la legalità e sopratutto dalla parte dei cittadini che hanno il diritto sacrosanto di vedere rispettate le norme a cominciare dagli enti pubblici e non di vedersi multati da “strumenti ” gestiti da privati per conto di della Provincia di Viterbo dei quali lo stesso comune e l’assessore Zezza dichiara di non avere documenti appropriati per verificarne la correttezza urbanistica .

 

Adesso, di fronte a migliaia di multe e di probabili ricorsi , cosa pensano di dire ai cittadini l’assessore Zezza e il Sindaco Anegelelli ? , che come sempre capita a Civita Castellana ci si rende conto della gravità delle cose solo quando cadono sulla spalle dei cittadini? , oppure sarebbe stato più saggio affrontare da amministratori coscienti il problema alla fonte e sul nascere , controllando e verificando tutte le iniziative che si vogliono sviluppare sul territorio di Civita Castellana e non permettere attività che portano inevitabile disaggio e non sicurezza ai soliti cittadini tassati e tartassati.

 

Nel caso specifico, in merito alla sicurezza sulle strade ,il Movimento 5 Stelle di Civita Castellana ha da sempre denunciato lo stato di abbandono delle strutture e delle infrastrutture stradali e la non sussistenza, in molti tratti , della sicurezza, in quanto carenti di segnaletica specifica con la carreggiata ridotta a vero percorso ad ostacoli tra buche e pozze di acqua durante le piogge.

 

Intensa è stata negli ultimi tempi l’attività del Movimento 5 Stelle di Civita Castellana in merito alla sicurezza stradale Interrogazioni consiliari , filmati proiettati sempre in sede pubblica , petizioni popolari, iniziative di vario genere , sempre al fine di sollecitare l’opinione pubblica e gli amministratori sulle carenze funzionali e rischi di utilizzo riscontrati sulle nostre strade .

 

Il problema della multe che sono in arrivo ai cittadini, apre un nuovo capitolo al quale questa amministrazione deve dare risposta immediata . Il Movimento 5 Stelle di Civita Castellana si appresta ad attrezzarsi per dare una aiuto concreto nella definizione dell’eventuale ricorso agli enti competenti , ma l’appello che facciamo, come Movimento 5 Stelle di Civita Castellana ,è indirizzato alla giunta e al Sindaco Angelelli al fine di organizzare uno sportello di supporto tecnico-legale alla cittadinanza che si vedrà inevitabilmente recapitate le multe.

 

Crediamo che sia giunto il momento di rispondere come comunità e di agire in modo collettivo e deciso, Il Movimento 5 Stelle di Civita Castellana è pronto a collaborare con tutte le forze politiche che vogliono il benessere dei cittadini e che cercano di non gravare ulteriormente un tessuto sociale già fortemente provato a livello economico e che di tutto ha bisogno meno che di essere spremuto senza aver in cambio nulla”.

 

M5S Civita Castellana

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email