CASTIGLIONE IN TEVERINA – Da lunedì iniziano i lavori da parte del Comune di Castiglione in Teverina per il completamento della riqualificazione del centro storico di Sermugnano. L’intervento prevede il rifacimento delle reti idriche e fognarie, nonché della pavimentazione del versante ovest del centro storico (“Il Castello”) della frazione, avente origine intorno all’anno Mille.

 

Il progetto, per un importo complessivo di 270.000 euro, è finanziato per 243.622,40 euro mediante fondi europei, grazie all’aggiudicazione da parte del Comune di Castiglione in Teverina di un bando pubblico della Regione Lazio attraverso il Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 con la Misura 322 “Sviluppo e rinnovamento dei villaggi”, e per 26.377,60 euro con risorse comunali.

 

“Il completamento dell’intera opera di riqualificazione del piccolo borgo di Sermugnano – afferma il Sindaco Mirco Luzi – è un obiettivo che da anni l’Amministrazione persegue nella consapevolezza della peculiarità storica, archeologica ed ambientale che Sermugnano rappresenta per il nostro territorio”.

 

“Con tale intervento – continua Luzi – l’Amministrazione comunale dimostra la capacità di saper cogliere l’opportunità dei fondi europei rivolgendo attenzione alle proprie frazioni attraverso interventi di riqualificazione e rinnovamento che possono contribuire allo sviluppo dei piccoli centri rurali, immersi in uno straordinario contesto ambientale, ricchi di storia e di tradizioni. Un buon motivo per preservarli e valorizzarli”.

 

Luca Brodo

 

Commenta con il tuo account Facebook