“Siamo al ridicolo!”, denuncia il Gruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Viterbo e spiega:
“Dopo aver rimandato tre volte la commissione bilancio alla quale Laura Allegrini e Antonella Sberna devono partecipare, si finisce per farla coincidere temporalmente con l’evento organizzato dal Comune in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne al quale entrambe le consigliere hanno già confermato la presenza, impedendo loro di partecipare. 
Si tratta tra l’altro di una commissione bilancio che ha ad oggetto la variazione di bilancio di fine anno, che presupporrebbe la presenza di tutti gli assessori oltre che degli uffici. Assessori che contemporaneamente saranno partecipi di un evento a cui tutta l’amministrazione è stata invitata data la rilevanza della giornata.
Può una commissione di questa importanza essere convocata alle 17 del pomeriggio?
Si dice nell’ultima convocazione “per concomitanti impegni istituzionali”. Ma di chi? 
Dopo la mancanza di rispetto con l’Aventino della maggioranza al consiglio odierno una ulteriore mancanza di rispetto verso l’opposizione e le donne. 
Ma è incapacità o è fatto apposta?”.

Articolo precedente“Il nostro no parte della prevenzione”: il Comune di Nepi dice no alla violenza contro le donne insieme ai ragazzi del liceo
Articolo successivoCambiamo Bomarzo Mugnano: “Il Comune è di tutti”