Il Comune attivo per la sicurezza dei bagnanti attraverso controlli e servizi

Caprarola in prima linea per “Spiagge Sicure“, l’iniziativa che sostiene alcuni Comuni costieri – marittimi e lacustri – durante il periodo di maggiore affluenza turistica.

Finanziato dalla Regione Lazio e predisposto dal Comune di Caprarola sulle spiagge del Lago di Vico, il progetto ha come finalità la salvaguardia e la tutela della cittadinanza, nel rispetto delle norme in vigore relative all’emergenza sanitaria Covid-19. “Spiagge Sicure” vuole garantire il miglioramento della sicurezza e della salute dei frequentatori delle spiagge lacustri ricadenti nel territorio di Caprarola.

Con questi interventi – dichiara il sindaco Eugenio Stelliferi vogliamo migliorare gli attuali livelli di efficienza ed efficacia nella gestione delle aree lacuali, con lo scopo di raggiungere la maggiore affluenza possibile in tali siti, garantendo la massima sicurezza a chi fruisce delle nostre spiagge. Si tratta, inoltre, di azioni per un’ulteriore tutela del settore turistico attraverso cui rilanciare l’economia del territorio messa a dura prova dal lockdown“.

Sono oggetto di intervento le spiagge di Bella Venere e Lido Fogliano, destinate alla balneazione, dotate di piano di sicurezza, pali di delimitazione area, igienizzanti, cartelli informativi e personale assunto per la vigilanza e controllo munito di magliette con messaggi informativi: questi i servizi offerti in ciascuna spiaggia.

Grazie ai finanziamenti il Comune di Caprarola ha potuto donare a La Bella Venere una carrozzina da spiaggia per diversamente abili, con ruote impermeabili e deformazione controllata, con la quale è possibile entrare in acqua.

Lago di Vico Lago di Vico Lago di Vico Lago di Vico