La Union Viterbo non entusiasma ma torna da Roma con una vittoria. Nell’ultima giornata del girone d’andata i neroverdi battono Arnold 15 – 3 e, complice il ko della Lazio sul campo dei cugini del Civita Castellana, blinda il secondo posto a +6 dietro la US Roma, ancora imbattuta.

Partita condizionata da un campo pesantissimo e da un alto tasso di agonismo. Meglio i padroni di casa in mischia, bravi i ragazzi di Scorzosi a sfruttare le occasioni capitate. Nota stonata, la disciplina con un giallo per tempo: uno per Desana, l’altro per Petrolito.
Primo tempo senza troppe emozioni. Scorzosi perde il capitano Simone Mariottini dopo pochi minuti per infortunio e manda dentro Musso. Al 7’ Iannaccone fallisce un calcio piazzato. Non sbaglia al quarto d’ora il numero 10 romano che porta avanti Arnold 3 – 0. Viterbo ci prova ma non riesce a sfondare. Il pareggio arriva a due minuti dalla chiusura di frazione con Iannaccone.

Nella ripresa l’Union entra in campo con maggiore decisione. Borgatti è costretto a lasciare il posto a Duri per un problema muscolare. Al 4’ la pressione ospite viene premiata con una meta di Alessandro Lanzi, migliore tra i suoi. La partita si accende, Viterbo rimane in 14 per il giallo a Petrolito ma respinge gli assalti dei romani. Al 36’ ci pensa De Angeli a mettere il sigillo sulla gara, con un intercetto che finisce in mezzo ai pali.

UNION VITERBO Iannaccone, Sow, Bertini, De Angeli, Nichil, Ferrazzani, Gullo, Agostini, Petrolito, Lanzi A, Porchiella, Santucci, Mariottini, Borgatti, Desana. Entrati nella ripresa Musso, Aluisi, Duri, Andreoli, Aluisi, Angelotti. All. Scorzosi