Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Conquistato ormai in maniera matematica il secondo posto, per la Viterbese sembrerebbero pochi o nulli gli stimoli derivanti dalla sfida odierna contro il Palestrina. Sembrerebbero, appunto, perché in realtà, dal match in programma questo pomeriggio allo stadio Rocchi (ore 15), i gialloblù possono guadagnare molto più di quanto si pensi.

 

Il discorso relativo alla conquista del “titolo” di migliore seconda a livello nazionale, ad esempio, è infatti ancora in ballo e deve necessariamente essere perseguito al fine di porsi in una posizione di vantaggio in ottica dei prossimi play-off. C’è poi da conquistare la prima vittoria del Gregori bis tra le mura amiche, possibilmente attraverso una bella performance. Ma, soprattutto, bisogna iniziare a trovare la quadra in vista della disputa dei play-off, concentrandosi sulla costruzione di un undici che acquisisca un’ossatura ben definita, nonché un’espressione di gioco brillante ed efficace.

 

Se poi tramite una vittoria si riuscisse a far sudare il titolo a una Lupa Castelli apparentemente in calo, ecco che la sfida odierna acquisisce un ulteriore motivo di interesse che va ad aggiungersi ai tanti già sopra esposti.

 

Per un match che, dunque, si presenta a dir poco stimolante, mister Gregori (che dovrà rinunciare agli squalificati Dalmazzi, Pippi e Saraniti) presenterà un undici schierato secondo un 4-3-3 forzatamente inedito. In porta ci sarà Zonfrilli, mentre la difesa a quattro sarà formata da Perocchi, Varricchio, Scardala e Pacciardi; centrocampo affidato ad Assenzio, Giannone e Nuvoli; trio d’attacco, senza una punta di ruolo, composto da Oggiano, Fanasca e Neglia. Arbitrerà l’incontro il signor Giuseppe Perrotti di Campobasso, coadiuvato dagli assistenti Giacomo Barchetta di Nola e Alessandro Bovio di Ercolano.

 

Serie D, girone G – 31^ giornata (19/04/2015 – 14^ di ritorno)

 

ARZACHENA – APRILIA
BUDONI – ASTREA
GI.CA. SORA – OSTIAMARE
LUPA CASTELLI ROMANI – ISOLA LIRI
OLBIA – FONDI
SAN CESAREO – NUORESE
SELARGIUS – ANZIOLAVINIO
TERRACINA – CYNTHIA
VITERBESE CASTRENSE – PALESTRINA

 

CLASSIFICA

 

LUPA CASTELLI ROMANI 71
VITERBESE CASTRENSE 63
SAN CESAREO 50
OSTIAMARE 49
OLBIA 48
FONDI 47
ARZACHENA 46
NUORESE 45
BUDONI 45
APRILIA 41
GI.CA. SORA 39
CYNTHIA 38
ASTREA 38
PALESTRINA 29
ISOLA LIRI 29
SELARGIUS 26
TERRACINA 16
ANZIOLAVINIO 9

 

Penalizzazioni: Palestrina -2; Sora Terracina, Isola Liri e Anziolavinio -1

 

Prossimo turno – 32^ giornata (26/04/2015 – 15^ di ritorno)

 

ANZIOLAVINIO – BUDONI
APRILIA – SELARGIUS
CYNTHIA – ASTREA
FONDI – LUPA CASTELLI ROMANI
ISOLA LIRI – VITERBESE CASTRENSE
NUORESE – ARZACHENA
OLBIA – SAN CESAREO
OSTIAMARE – TERRACINA
PALESTRINA – GI.CA. SORA

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email