Ieri il Luogotenente Alfredo VITELLI, Comandante della Stazione di Vignanello, è stato posto in congedo per il raggiungimento dei limiti di età. Il Sottufficiale si è arruolato nel 1983 come Carabiniere, vincendo poi i concorsi da Vicebrigadiere nel 1997 e da Maresciallo nel 2000. Nei 39 anni nei quali ha vestito l’uniforme, ha prestato servizio in diversi comandi della Capitale, approdando, nel 2001, a Vignanello. Ha comandato la Stazione dal 2016 fino a ieri, giorno del suo 60esimo compleanno. Nella sua vasta esperienza professionale vanta anche due missioni nei Balcani (Kosovo).

Da oggi, il Comando della Stazione di Vignanello è retto dal Luogotenente Salvatore FLAUTO, classe ‘66 già effettivo alla Stazione di Vignanello dal 1 aprile di questo anno, che ha maturato una significativa esperienza a Viterbo ove ha prestato servizio dal 1994. Si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri il 16 settembre del 1992 vincendo il concorso da Sottufficiale. Anche il Luogotenente FLAUTO, che proviene dalla Sezione Radiomobile del N.O.R.M. della Compagnia di Viterbo, ha prestato servizio nei Balcani (Bosnia).

Al Luogotenente VITELLI vanno i ringraziamenti dell’Arma dei Carabinieri per la sua continua disponibilità, le apprezzate doti umane e la grande attenzione nella gestione del delicato incarico di Comandante di Stazione. Al Luogotenente FLAUTO l’augurio di servire il territorio e la popolazione di Vignanello con la dedizione e lo spirito di servizio fin qui dimostrati.

Articolo precedenteTarquinia, firmato contratto d’affitto per terreno adiacente alla Necropoli Monterozzi. Permetterà la creazione di un’area di sosta
Articolo successivoIndagine Customer Care servizio igiene urbana comune di Viterbo