L’intervento prevede la riqualificazione di due chilometri della strada – Il Presidente Romoli: “Il MIT ha ritenuto il nostro progetto meritevole e ha finanziato i lavori”

Un nuovo intervento per la riqualificazione delle strade della Tuscia. Questa mattina sono infatti iniziati i lavori commissionati dalla Provincia di Viterbo di rifacimento del manto stradale della SP Pescia Romana all’interno della frazione di Pescia Romana nel Comune di Montalto di Castro.

L’intervento è in fase di realizzazione grazie a un fondo erogato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), che ha ritenuto il progetto presentato dalla Provincia di Viterbo meritevole di finanziamento. Si tratta di un intervento di particolare importanza, dal momento che la strada in questione collega la Provincia di Viterbo con la Toscana. 

Nello specifico, l’intervento prevede la riasfaltatura di circa due chilometri della SP Pescia Romana. I lavori si stanno concentrando su un tratto ammalorato della strada che necessitava di essere riqualificato

Al termine dei lavori di riasfaltatura, la Provincia di Viterbo procederà anche al rifacimento della segnaletica orizzontale. 

“Ancora una volta il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha deciso di finanziare un nostro progetto – commenta il Presidente della Provincia di Viterbo Alessandro Romoli -. Questo denota la grande capacità dell’Ente di pianificare gli interventi e di produrre progetti che vengono sistematicamente giudicati credibili e lungimiranti dalle istituzioni sovraordinate”. 

“Un grande ringraziamento va dunque a tutto il personale del settore strade della Provincia e al consigliere delegato ai lavori pubblici e viabilità Maurizio Palozzi – aggiunge il Presidente Romoli -. Questi lavori sono fondamentali in primis per tutelare la sicurezza di tutte le persone che si mettono su strada, ma sono anche necessari per un più ampio progetto di sviluppo economico e logistico”.