Valentano

Da quest’anno due luoghi straordinari della Tuscia entrano a far parte della Rete delle Dimore storiche del Lazio: stiamo parlando della Casa Comunale e della Chiesa di Santa Croce a Valentano.

Ad annunciarlo, il Sindaco Stefano Bigiotti che aggiunge: “Terminato un percorso burocratico impegnativo, il nostro Comune potrà ora richiedere finanziamenti specifici per il restauro di due tra gli edifici più significativi e importanti di Valentano.”

Per l’appunto, con il progetto Rete delle dimore storiche del Lazio, in attuazione della L.R. 20 Giugno 2016, n. 8, la Regione sosterrà, anche attraverso l’ausilio tecnico-scientifico di un apposito Comitato di esperti, interventi di valorizzazione e promozione di  dimore, ville, parchi e giardini di valore storico e artistico. La rete comprende sia beni di proprietà pubblica sia beni privati, per i quali i proprietari o i detentori abbiano chiesto l’accreditamento regionale. Possono fare richiesta di accreditamento i soggetti pubblici o privati proprietari di beni dichiarati di interesse culturale o pubblico ai sensi del Codice dei beni culturali e del paesaggio e insistenti sul territorio della Regione Lazio.

Stiamo restituendo dignità alla nostra storia, mettendo in fila ogni procedimento si renda necessario per provvedere alla valorizzazione di manufatti così importanti.
Grazie a Lorenzo Ranucci all’architetto Piergiorgio Pagliaccia e a Sabrina Radicati per l’impegno profuso nel raggiungere un così importante risultato per Valentano, che vede oggi riconosciuta la qualità dei suoi beni direttamente dall’ente regionale.”- conclude il Sindaco Bigiotti.

Ai lettori più interessati, si ricorda l’appuntamento per questa domenica 17 novembre: 70 dimore storiche del Lazio facenti parte della Rete saranno aperte al pubblico. Tra queste, le new entries valentanesi, ma anche il Palazzo Farnese di Gradoli, la Villa Savorelli di Sutri, Prato Giardino a Viterbo, il Castello Ruspoli di Vignanello, La Rocca di Montefiascone. Per un elenco completo, visitare il sito www.retedimorestorichelazio.it